Vegano e Vegetariano

Un Atleta Può Essere Vegano?

Il Veganesimo è una scelta di vita che alcune persone intrapendono quando hanno un pensiero ben deciso: i Vegani, sono contro a qualsiasi forma di violenza contro tutti gli animali. Loro infatti, non mangiano carne, non mangiano pesce, non mangiano latte e qualsiasi altro derivato animale, neanche il miele. Oltre all’alimentazione, i vegani sono molto attenti anche ai vestiti e ai prodotti utilizzati per la cura del corpo, perché anche essi non devono avere niente a che fare con gli animali. Ci sono infatti diversi prodotti che vengono testati sugli animali. I Vegetariani invece, seguono delle regole un po’ meno rigide: tutte le differenze tra vegani e vegetariani potrete conoscerle tramite questo articolo.

Atleti e veganesimo possono coesistere?

Gli atleti come tutti sappiamo, hanno bisogno di una buona alimentazione e di proteine per poter affrontare tutto lo sforzo fisico che ci vuole durante la loro attività. Proprio per questo, molte persone sono scettiche quando qualche atleta decide di seguire una dieta vegana. In realtà, molte persone sportive che si sono convertiti al veganesimo hanno riscoperto un mondo nuovo, e affermano addirittura di avere più forza. Ecco alcune testimonianze:

  • Jermain Defoe, famoso calciatore inglese del Sunderland dice che a lui non dispiace non mangiare determinati cibi, perché poi ritrova il piacere quando riesce a fare goal. Lui, come molti altri, afferma che da quando è vegano riesce ad avere sul campo delle prestazioni superiori e dei tempi di recupero da infortuni molto inferiori a prima.
  • Scott Gordon Jurek, maratoneta statunitense, è un grande sostenitore della dieta vegana e dice che l’ha aiutato molto nella sua carriera. L’atleta infatti, è riuscito a battere il record mondiale delle 2189 miglia dell’Appalachian Trail.
  • Il giocatore di football americano, David Carter anche lui vegano, ha 29 anni, è alto 1,96 e pesa 136 chili. L’atleta afferma che da quando segue questa dieta non prova più indolenzimenti muscolari e recupera le forze molto più velocemente. Lui stesso rimase esterrefatto dal cambiamento avvenuto e della forza che si ritrovò.
  • Anche David Deron Haye, pugile Britannico soprannominato “The Hayemaker”, afferma di aver aquisito molta più forza dopo essere passato da una dieta carnivora a quella vegana.

La dieta vegana quindi, sembra essere veramente un toccasana per gli atleti, e smentisce tutte le persone che non credono nella sua efficacia.